Gli elicotteri del 3° REOS contro le fiamme nel Lazio

Elicotteri Esercito lotta incendi
Equipaggio del 3° Reggimento Elicotteri Operazioni Speciali “Aldebaran” impegnato nella lotta ad un incendio divampato a Cerveteri.

L’impegno dell’Aviazione dell’Esercito (AVES) a supporto della Campagna Antincendio Boschivo (AIB) 2020 è proseguita senza sosta anche durante lo scorso fine settimana con l'intervento di un equipaggio del 3° Reggimento Elicotteri Operazioni Speciali “Aldebaran” per estinguere l’incendio divampato a Cerveteri.

Nel tardo pomeriggio di sabato un elicottero HH-412 ha raggiunto la frazione agricola di Ceri, nei pressi di Cerveteri, a supporto dei mezzi dei Vigili del Fuoco e della Protezione Civile. L’elicottero è stato impiegato per circa 2.5 ore di volo effettuando 10 bennate per un totale di 7000 litri d’acqua salata.


Come ogni anno l’Aviazione dell’Esercito è impiegata nelle attività antincendio su tutto il territorio nazionale nell'ambito di un accordo tra Ministero della Difesa e Dipartimento della Protezione Civile. In tale contesto, il coordinamento delle operazioni proprie della Campagna AIB è gestito dal Dipartimento della Protezione Civile tramite il Centro Operativo Aereo Unificato (COAU) e coordinato tramite la Sala Operativa del Comando Aviazione dell’Esercito.

Anche in un particolare periodo come questo, in questa estate anomala che porta con sé le accortezze in contrasto al COVID-19, l’Aviazione dell’Esercito continua il suo diuturno impegno nelle attività per la salvaguardia del territorio confermandosi, con professionalità, una importante risorsa per il Paese.

Fonte, Immagini: Comando AvEs