IL PRIMO F-35B DELLA MARINA VOLA OLTREOCEANO

Dopo circa 11 ore di volo, il nuovo velivolo della Marina atterrerà negli Stati Uniti per effettuare alcuni test prima di essere impiegato per la formazione dei futuri piloti italiani.

F-35B Marina volo oltreoceano test
Il primo F-35B italiano vola oltreoceano

Il primo F-35B Lightning II della Marina Militare, ufficialmente consegnalo alla Difesa la scorsa settimana (dettagli e immagini), sta per effettuare il suo primo volo transatlantico, volando dalla base aerea di Cameri (NO), fino alla base navale di Patuxent River, nel Maryland, dove risiede l'F-35 Integrated Test Force (ITF).

Il velivolo, denominato BL-1, è il primo jet internazionale di questo tipo completamente costruito in Italia nella FACO (Final Assembly & Check-Out) di Cameri. Il velivolo rimarrà a Patuxent River per alcuni mesi per effettuare alcuni test sulla compatibilità elettromagnetica degli apparati.

Come per le precedenti trasferte USA degli F-35 italiani, la trasvolata sarà divisa in due tratte, per un totale di circa 11 ore di volo. Durante il tragitto, il JSF sarà accompagnato dai velivoli di supporto KC-767A, F-2000B Typhoon e C-130J dell'Aeronautica Militare. Nelle settimane precedenti la consegna, il BL-01 ha effettuato alcuni test di rifornimento in volo proprio per prepararsi ad effettuare la traversata oceanica.


L'F-35B, con ai comandi un pilota italiano, partirà da Cameri nella giornata di oggi, martedì 30 gennaio, per per poi effettuare uno stop over a Lajes Air Base, Azzorre, prima di proseguire verso gli Stati Uniti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento

Powered by Blogger.