VOLANO SENZA SOSTA I FALCON 900 DEL 31° STORMO AM

Quattro voli sanitari effettuati in cinque giorni dai velivoli del 31° Stormo dell'Aeronautica Militare.


Falcon 900

Il 19 Febbraio un Falcon 900 del 31° Stormo dell’Aeronautica Militare ha eseguito un trasporto sanitario da Alghero a Genova a favore di un bimbo di un anno in imminente pericolo di vita.

La richiesta di supporto è pervenuta dalla Prefettura di Sassari alla Sala Situazioni di Vertice del Comando della Squadra Aerea, la sala operativa dell’Aeronautica Militare che ha tra i propri compiti quello di organizzare e gestire - in coordinamento con Prefetture, Ospedali e Presidenza del Consiglio dei Ministri – questo genere di trasporti su tutto il territorio nazionale.


Il 21 Febbraio un velivolo Falcon 900Easy, sempre appartenente al 31° Stormo di Ciampino (RM), ha effettuato due trasporti sanitari d’urgenza in favore di due pazienti dalle due isole maggiori, Sardegna e Sicilia.

Il primo volo si è reso necessario per garantire, nel minor tempo possibile, il trasporto di un uomo in imminente pericolo di vita da Olbia all’aeroporto di Milano-Linate, dove un’ambulanza dell’ospedale San Raffaele di Milano lo aspettava per consentirne il ricovero.

Successivamente, a seguito della richiesta della Prefettura di Catania, lo stesso Falcon 900 easy è decollato da Milano alla volta di Catania per trasportare un bimbo di appena un anno che necessitava di raggiungere rapidamente l'ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma per urgenti cure specialistiche.


Nella notte tra il 22 e 23 Febbraio l'Aeronautica Militare ha effettuato il trasporto sanitario d'urgenza in favore di una ragazza di 29 anni, in imminente pericolo di vita, da Cagliari a Pisa sempre con un Falcon 900 del 31° Stormo.

Il velivolo, su ordine della Sala Situazioni di Vertice del Comando Squadra Aerea dell’Aeronautica Militare, è decollato dall’aeroporto di Cagliari dove ha imbarcato la paziente ed una equipe medica per l’assistenza sanitaria durante il volo.

Alle ore 00.40 l’aereo è atterrato presso lo scalo aeroportuale di Pisa, da dove la ragazza è stata trasferita a bordo di una ambulanza all’Ospedale del Cuore Pasquinucci di Massa.

Il trasporto d’urgenza, come accade in questi casi, è stato richiesto dalla Prefettura di Cagliari, attivata dall’Azienda Ospedaliera Brotzu di Cagliari a causa delle critiche condizioni di salute della giovane.

​Missioni di questo tipo necessitano della massima tempestività e l'Aeronautica Militare, attraverso i suoi Reparti di volo, mette a disposizione mezzi ed equipaggi pronti a decollare 24 ore al giorno, 365 giorni l'anno, senza soluzione di continuità e in grado di operare in qualsiasi condizione meteorologica.

Gli aeromobili del 31° Stormo di Ciampino sono utilizzati per il trasporto di Stato e per missioni di pubblica utilità quali il trasporto sanitario di ammalati, traumatizzati gravi e di organi per trapianti, nonché per interventi a favore di connazionali comunque in situazioni di rischio. Quest’ultima attività, dato l’imminente pericolo di vita dei pazienti trasportati, impone un livello di prontezza ventiquattro ore al giorno, 365 giorni l’anno.

Sono migliaia ogni anno le ore di volo effettuate dai velivoli del 31° Stormo di Ciampino, dal 14° Stormo di Pratica di Mare e dalla 46^ Brigata Aerea di Pisa, assetti sempre in prima linea in caso di emergenza.

Fonte e Immagini: Aeronautica Militare

Nessun commento

Powered by Blogger.