GLI EUROFIGHTER DELLA RAF INTERCETTANO BOMBARDIERI RUSSI

I caccia britannici sono decollati su allarme in seguito all'avvistamento di due bombardieri TU-160 russi sopra le Isole Shetland.

Eurofighter intercetta bombardiere russo

Nella prima mattina del 7 Febbraio scorso alcuni Eurofighter Typhoon sono decollati su allarme dalle basi di RAF Lossiemouth e RAF Coningsby per monitorare due bombardieri Blackjack russi mentre si trovavano nella zona di interesse del Regno Unito.

I bombardieri volavano da nord-est passando lungo la costa occidentale dell'Irlanda e della Francia prima di virare e raggiungere la costa spagnola.

L’Aeronautica francese ha dichiarato in un comunicato che due caccia Mirage 2000 hanno intercettato i bombardieri mentre si avvicinavano alla Bretagna dopo aver attraversato l'Irlanda.


Un F-18 Hornet spagnolo si è unito ai voli di sorveglianza sul Golfo di Biscaglia prima che i bombardieri russi invertissero la rotta tornando verso nord.

Il Tu-160 Blackjack è un bombardiere supersonico capace di trasportare bombe sia nucleari che convenzionali. Dal 2015 i Blackjack russi hanno preso parte a missioni di bombardamento a lungo raggio in Siria.

Il ministro della Difesa russo ha confermato che i due velivoli stavano effettuato un "pattugliamento pianificato" sopra le acque internazionali.

"In alcune fasi del volo i Tu-160 sono stati scortati da velivoli stranieri, compresi i Typhoon britannici che per qualche strana ragione considerano la scorta di aerei e navi russe un evento eccezionale e la principale novità del giorno ", ha dichiarato il ministro in un comunicato.

"Tutti i voli della forza aerea russa sono svolti rigorosamente in conformità con le norme internazionali in materia di uso dello spazio aereo neutrale e dei mari, senza violare i confini di altri paesi", ha aggiunto il comunicato.

Non è la prima volta che i caccia della RAF intercettare bombardieri russi, nel settembre del 2016 gli Eurofighter inglesi erano decollati dalla base di RAF Lossiemouth per intercettare due bombardieri vicino allo spazio aereo del Regno Unito.

Nessun commento

Powered by Blogger.