EMERGENZA NEVE: L'AERONAUTICA RECUPERA CINQUE UOMINI IN DUE GIORNI

Le difficili condizioni meteo che imperversano la Sardegna hanno reso necessario l'intervento dell'80° Centro SAR dell'Aeronautica Militare che in due giorni ha portato in salvo cinque uomini.


AB-212 durante il recupero.

Giornate intense per l’Aeronautica Militare ed il personale dell'80° Centro Combat SAR (Search And Rescue) di Decimomannu (CA). 

Nella giornata di giovedì scorso un elicottero AB-212 ha soccorso tre persone isolate dalla neve, caduta copiosamente in questi giorni nella provincia sarda dell'Ogliastra.

L’intervento è stato attivato dal Comando delle Operazioni Aeree di Poggio Renatico (FE), l'elicottero è decollato dalla base aerea di Decimomannu nel primo pomeriggio con a bordo una squadra del Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico.

Giunti sul luogo l'equipaggio ha prontamente recuperato i tre uomini in difficoltà, nonostante le condizioni meteo particolarmente avverse e l’abbondante quantità di neve presente. 


Nella tarda mattinata di ieri, l'80° Centro Combat SAR è stato nuovamente chiamato ad intervenire per soccorrere due operatori del Corpo Forestale isolati in una zona non raggiungibile dai mezzi terrestri a causa dell’alto livello di neve. 

L’AB-212 è decollato dalla base aerea di Decimomannu con a bordo una squadra del Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico per raggiungere l'area d'operazioni nella zona del Monte Mamone - Bitti (NU).

Anche in questo caso l’intervento dell’Aeronautica Militare si è concluso con successo.

L’Aeronautica Militare sta lavorando in stretto coordinamento con la Protezione Civile su tutto il territorio nazionale per far fronte all'emergenza neve che sta interessando tutta l'Italia.


L'80° Centro C/SAR è uno dei reparti del 15° Stormo dell'Aeronautica Militare che garantisce 24 ore su 24, 365 giorni all'anno, la ricerca e soccorso degli equipaggi di volo in difficoltà, inoltre concorre ad attività di pubblica utilità quali la ricerca di dispersi in mare o in montagna, il trasporto sanitario d'urgenza di ammalati in pericolo di vita ed il soccorso di traumatizzati gravi.

Testo: Matteo Sanzani
Fonte, Video e Immagini: Aeronautica Militare

Nessun commento

Powered by Blogger.