RINNOVATO L'ACCORDO TRA AM E LEONARDO PER L'ADDESTRAMENTO PILOTI

Giovedì 21 luglio è stato rinnovato l'accordo tra la Forza Armata e la divisione elicotteri della ditta Leonardo-Finmeccanica che prevede l'addestramento su simulatori di volo di tutti i piloti dell'Aeronautica impiegati su velivoli AW-139, HH-139 e UH-139. 


L'accordo conclude un periodo di intenso impegno che la Forza Armata ha profuso affinché si potesse garantire questa essenziale parte dell'addestramento a ciascun pilota delle linee ala rotante, basate su mezzi derivati dall'elicottero Agusta Westland 139, mezzo oggi impiegato dall'AM sia per l'addestramento avanzato che per il soccorso aereo ed il trasporto di Stato.
La collaborazione tra il 72° Stormo, il 15° Stormo ed il 31° Stormo ha portato alla definizione di un programma di addestramento su simulatore di volo che massimizzasse le ore di impiego degli equipaggi impiegati e che, al contempo, facesse da compendio all'attività addestrativa con cui quotidianamente i Gruppi di volo provvedono al progredire delle qualifiche ed il mantenimento delle capacità operative dei propri piloti; una volta definito e concordato con la Ditta tale programma il Comando per le Forze Speciali e di Supporto, Ente sovraordinato al quale fanno capo diversi Stormi impiegati su elicottero, ha delegato il 31° Stormo alla definizione delle procedure amministrative volte a consentire al personale navigante dislocato su diverse Reparti interessati di poter effettuare l'addestramento in questione.
L'accordo è stato siglato dall'Ing. Luigi Cereti, Direttore Italian Government Business Unit di Leonardo-Finmeccanica s.p.a. ed il Comandante del 31° Stormo di Ciampino Colonnello Filippo Quagliato.

Fonte: Aeronautica Militare

Nessun commento

Powered by Blogger.