Atterraggio d'emergenza per F-16 USAF all'aeroporto internazionale di Rimini

atterraggio emergenza F16 americano Rimini
F-16 USAF costretto ad un atterraggio d'emergenza all'aeroporto internazionale di Rimini-Miramare.

Intorno alle ore 14 di giovedì 15 ottobre, due F-16 USAF provenienti dalla base aerea di Aviano, sono atterrati presso l'aeroporto internazionale "Federico Fellini" di Rimini-Miramare. Mentre erano in volo, uno dei due piloti ha contattato la torre di controllo riminese per una non precisata emergenza e richiesto l'autorizzazione per un atterraggio urgente.

Stando alle prime indiscrezioni, uno dei due caccia avrebbe riscontrato un problema tecnico e deciso di non proseguire la missione. Come da procedure, un secondo F-16 ha scortato il velivolo "in avaria" fino a destinazione. Il Fellini è risultato essere l'aeroporto più idoneo lungo la rotta dei caccia americani.

F16 americano atterraggio emergenza Rimini

Subito sono scattati i mezzi di soccorso dello scalo che hanno atteso i due F-16 lungo il piazzale.

L'aeroporto di Rimini-Miramare è noto agli appassionati di aviazione militare per aver ospitato fino agli anni 90 il 5° Stormo/23° Gruppo Caccia dell'Aeronautica Militare con i suoi caccia F-104 Starfighter. Ancora oggi parte della struttura è a gestione militare, occupata dal 7° Reggimento "Vega" dell'Aviazione dell'Esercito.

Autore: Matteo Sanzani
Immagini di repertorio