IL TORNADO SPECIAL COLOR RSV APRIRÀ LA GARA DI MOTOGP A MISANO

Il Tornado con la livrea celebrativa realizzata per il 60° Anniversario del 311° Gruppo Volo dell'Aeronautica Militare eseguirà alcuni passaggi sul Misano World Circuit per dare il via al Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini di MotoGP.

Tornado Reparto Sperimentale Aeronautica MotoGP
Il Tornado special color del Reparto Sperimentale Volo aprirà la gara di MotoGP a Misano

Domenica 10 Settembre, a pochi minuti dal semaforo verde, tra le 13.30 e le 13.35, l'acclamato Tornado con la livrea rosso-bianco-nera del Reparto Sperimentale Volo eseguirà tre passaggi con diversi assetti sul circuito dedicato a Marco Simoncelli ad una quota inferiore ai 100 metri.

La livrea celebrativa del caccia, ideata dalla Drudi Performance, la stessa che ha da poco realizzato un suggestivo intervento cromatico su cinque via di fuga del tracciato, ha fin da subito riscosso un enorme successo tra tutti gli appassionati di aviazione in Italia e nel mondo, fino ad aggiudicarsi numerosi riconoscimenti. Tra i premi più importanti ricordiamo quello del "Best Paint Scheme" ricevuto al termine dello scorso Royal International Air Tattoo, il più importante Air Show in Europa che si tiene ogni anno a Fairford, UK, al quale partecipano i migliori velivoli militari a livello mondiale.


Probabilmente quella di Misano sarà una delle ultime occasioni per ammirare lo splendido Tornado dell'Aeronautica Militare che tornerà alla tipica colorazione grigia al termine della stagione acrobatica 2017.

La presenza del velivolo conferma l'unione che da sempre accomuna il mondo dell'aviazione e quello dei motori, basti pensare ai sorvoli delle Frecce Tricolori nelle ultime edizioni del Gran Premio d’Italia di Formula Uno a Monza, confermata anche per la gara di domenica 3 Settembre. Inoltre, nel 2016, il pilota della Ducati Andrea Dovizioso ha partecipato ad un volo di addestramento della Pattuglia Acrobatica Nazionale sedendo sul sedile posteriore di un MB-339PAN.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Autore: Matteo Sanzani

Nessun commento

Powered by Blogger.