IL 5° RIGEL RICEVE IL PRIMO ELICOTTERO UH-90A

Il nuovo elicottero andrà a sostituire tutti gli UH-205A “Huey” in carico al 27° Gruppo “Mercurio”.

Consegna del primo elicottero UH-90A al 5° Reggimento AVES Rigel

Il 24 Giugno scorso il 5° Reggimento AVES "Rigel" ha ricevuto il primo UH-90A, l'elicottero è atterrato presso l’aeroporto militare “Francesco Baracca” di Casarsa della Delizia, dopo un volo di trasferimento dal 2° reggimento di sostegno “Orione” dove risiede il polo tecnico logistico per la linea. 

L'elicottero multiruolo di ultima generazione andrà progressivamente a sostituire tutti gli gli UH-205A “Huey” e sarà inserito nei ranghi del 27° Gruppo “Mercurio”, unità del reggimento.

L’UH-90A, entrato in servizio in Forza Armata nel 2008,  è un aeromobile di nuova generazione prodotto dal consorzio industriale NH Industries, nato da requisiti operativi comunemente espressi in ambito NATO da Italia, Francia, Germania, Olanda e Belgio.

È in grado di operare con successo nei moderni scenari operativi, nei quali l'elevato livello tecnologico dei sistemi imbarcati rappresenta una caratteristica fondamentale ed irrinunciabile atta a garantire il soddisfacimento di requisiti tecnico-operativi sempre più stringenti.

La versione TTH (Tactical Transport Helicopter) acquisita dall'Esercito è stata concepita, sviluppata e realizzata per essere in grado di svolgere missioni su ogni tipo di terreno, rispondendo a tutti i requisiti specifici previsti per gli elicotteri da trasporto tattico, assicurando un elevato coefficiente di disponibilità operativa.

Le caratteristiche di elevata flessibilità e versatilità dell'NH-90 TTH, ne consentono una facile e rapida riconfigurazione tale da permettere lo svolgimento dei seguenti tipi di missione:

- trasporto tattico di unità di fanteria;
- trasporto logistico;
- operazioni speciali;
- trasporto materiali;
- operazioni di recupero al verricello;
- trasporto sanitario;
- trasporto di un veicolo tattico leggero.

All’evento erano presenti il generale di brigata Paolo Riccò, comandante dell’Aviazione dell’Esercito, il generale di brigata Salvatore Annigliato, comandante della brigata aeromobile Friuli, ed il colonnello Stefano Angioni, comandante del 5° “Rigel”.

Fonte, Immagine: ANAE

Nessun commento

Powered by Blogger.