NUOVE VITE SALVATE GRAZIE AI VOLI SANITARI DELL'AM

18 Ottobre 2016 - E' decollato intorno alle 16:00 dall'aeroporto di Alghero un velivolo C-130J dell’Aeronautica Militare con a bordo un'ambulanza che trasportava una bimba di quattro anni affetta da gravi problemi respiratori.


La bambina, ricoverata presso l’Ospedale Civile di Sassari, ha raggiunto così l'aeroporto di Pratica di Mare per il successivo ricovero all’ospedale pediatrico “Bambino Gesù” di Roma.
La richiesta di trasporto aereo, resasi necessaria per assicurare alla piccola paziente immediate cure mediche specialistiche, è stata inviata dall'ospedale alla Prefettura di Sassari ed è successivamente pervenuta alla Sala Situazioni di Vertice del Comando Squadra Aerea dell'Aeronautica Militare che ha disposto il decollo immediato di un C-130J della 46^ Brigata Aereadi Pisa.
Il velivolo era giunto all’aeroporto militare di Alghero poco dopo le 13 ed aveva caricato al suo interno l’ambulanza con a bordo la piccola paziente e un'équipe medica.
Il Distaccamento aeroportuale di Alghero rappresenta, attualmente, per tutta la parte settentrionale della Sardegna, lo scalo maggiormente utilizzato per questo tipo di voli, in quanto vicino alle principali strutture ospedaliere del capoluogo e capace di garantire, con il proprio personale, adeguata assistenza ai velivoli e agli equipaggi di passaggio, con un rapido e sicuro accesso alla zona volo per le ambulanze provenienti dagli ospedali cittadini.

15 Ottobre 2016 - Un velivolo Falcon 900 del 31° Stormo dell’Aeronautica Militare ha trasportato da Bari a Venezia una donna in imminente pericolo di vita in attesa di trapianto polmonare.


La richiesta di intervento di un volo sanitario d'urgenza è pervenuta nella notte alla Sala Situazioni di Vertice del Comando Squadra Aerea dalla Prefettura di Potenza per poter trasportare rapidamente la donna presso il Centro Trapianti di Padova.


11 Ottobre 2016 - Un velivolo Falcon 50 del 31° Stormo dell’Aeronautica Militare ha trasportato da Alghero a Brescia una bambina sarda di soli 8 giorni anni in imminente pericolo di vita. 
La richiesta di intervento di un volo sanitario d'urgenza è pervenuta nella mattina alla Sala Situzioni di Vertice del Comando Squadra Aerea dalla Prefettura di Sassari per poter trasportare rapidamente la bimba dall'Ospedale Civile SS. Annunziata di Sassari presso l'Azienda Ospedaliera Spedali Civili di Brescia per le necessarie cure specialistiche. Un'equipe medica ha assistito la piccola durante il trasporto.

​Missioni di questo tipo necessitano della massima tempestività e l'Aeronautica Militare, attraverso i suoi Reparti di volo, mette a disposizione mezzi ed equipaggi pronti a decollare 24 ore al giorno, 365 giorni l'anno, senza soluzione di continuità e in grado di operare in qualsiasi condizione meteorologica. La peculiare capacità dei mezzi dell'Aeronautica Militare di imbarcare equipe ed apparecchiature mediche e sanitarie specifiche, come ad esempio le culle termiche o addirittura le ambulanze, come nel caso dei velivoli della 46^ Brigata Aerea di Pisa, consente inoltre a pazienti e medici di raggiungere prontamente le strutture sanitarie più idonee ai loro bisogni viaggiando in completa sicurezza​.

Fonte e immagini: Ufficio Pubblica Informazione Aeronautica Militare

Nessun commento

Powered by Blogger.