CONSEGNATI I PRIMI F-16 ALLA ROMANIA

Il primo lotto di sei F-16 venduti dal governo portoghese alla forza aerea rumena è atterrato lo scorso 29 settembre presso la 86a base aerea situata a Borcea, Călăraşi.


La flotta aerea militare della Romania è attualmente composta da circa 50 caccia MiG-21 ricondizionati ed altri aerei da combattimento ormai obsoleti. L'acquisto del velivolo portoghese di seconda mano è parte integrante della modernizzazione militare avviata dalla Romania. Altri velivoli erano stati offerta al governo rumeno, tra cui il JAS-39 Gripen e l’Eurofighter Typhoon, ma le trattative non hanno avuto seguito.
Secondo le stime sono 84 i piloti e tecnici dell’aeronautica rumena fino ad ora addestrati dall’aeronautica portoghese sull’utilizzo dell’F-16. La formazione a terra proseguirà per i prossimi due anni.
Il direttore della Lockheed Martin Randall Howard ha dichiarato nel maggio scorso ad un giornale locale che il paese ha la capacità di acquistare un extra lotto di 24 o 36 velivoli F-16.
"Lockheed Martin è pronta a sostenere gli sviluppi militari romeni, tra cui la possibile acquisizione di ulteriori velivoli F-16 ed il loro aggiornamento all'ultima versione denominata F-16V", ha detto Randall Howard.




I sei velivoli rimanenti verranno consegnati in due fasi: tre entro la fine dell'anno ed altri tre, attualmente in corso di aggiornamento, nel settembre 2017.
Lisbona sta ora valutando l'offerta della Romania per l'acquisto di ulteriori 12 caccia dalla flotta aerea portoghese. "La Romania ha fatto richiesta per la fornitura di ulteriori 12 aerei, il cui progetto è ora in fase di valutazione da parte di Portogallo, Stati Uniti e Romania", ha dichiarato il ministero della Difesa portoghese.

Scritto da Matteo Sanzani
Immagini: Romanian Air Force

Nessun commento

Powered by Blogger.