NUMEROSI INTERVENTI DELL'AVES CONTRO GLI INCENDI

Lo scorso 11 Agosto, tra le ore 17.00 e le 20.00, un elicottero UH-205A e un HH-412 del 2° Reggimento "Sirio" dell'Aviazione dell'Esercito, sono stati impegnati per domare incendi in Sardegna e Calabria.


A chiedere l'intervento dei due elicotteri militari è stato il Centro Operativo Aereo Unificato (COAU) della Protezione Civile.
L'equipaggio intervenuto in Sardegna è decollato con l'UH-205A da Elmas (CA) per effettuare attività di antincendio in Località Is Craboneris, nell'agro del comune di Pula (CA), mentre quello impegnato in Calabria, è decollato con un HH-412 da Lamezia Terme (VV) per intervenire a Reggio Calabria e zone limitrofe.


Quasi 5 ore di volo complessivo con più di 3 ore di interventi sulle aree interessate dagli incendi, 32 lanci e un totale di circa 32.000 litri d'acqua versati, hanno permesso agli equipaggi dell'Esercito di contribuire alle operazioni di spegnimento di imponenti fronti di fuoco che, alimentati dal vento, avrebbero potuto espandersi mettendo a rischio la sicurezza dei residenti e di numerose abitazioni.
L'Esercito da sempre, con la sua capacità dual use, mette a disposizione le sue risorse per la sicurezza e la tutela dei cittadini e dell'ambiente, intervenendo non solo in caso di pubbliche calamità ma anche per la prevenzioni di disastri e incendi su tutto il territorio nazionale.

Fonte e Immagini: Esercito Italiano

Nessun commento

Powered by Blogger.