COMPLETATA LA PRIMA ALA DEL PRIMO F35 OLANDESE

Il Generale Luyt, Capo delle Forze Aeree olandesi, ha firmato insieme al Generale Vecciarelli, Capo di SMA, la prima ala completa destinata al primo JSF olandese.

Il Capo delle Forze Aeree olandesi firma l'ala del JSF

Venerdì 10 marzo, il Capo delle Forze Aeree olandesi Lieutenant General Dennis Luyt, è stato ricevuto dal Capo di SMA, Generale di Squadra Aerea Enzo Vecciarelli, e dal Brigadier Generale Maurizio Nastasi, Capo del Ce.Po.V.A., presso l'Aeroporto Militare di Cameri, dove ha effettuato una visita alla Final Assembly and Check Out, F.A.C.O. J.S.F (Joint Strike Fighter).


Dopo aver assistito ad una presentazione sulle attività svolte dalla F.A.C.O., tenuta dal referente della società Lockeed Martin, la delegazione, accompagnata anche dal Generale Ispettore Capo Francesco Langella, Direttore della Direzione degli Armamenti Aeronautici e per l'Aeronavigabilità, ha visitato le diverse infrastrutture destinate all’assemblaggio e alla produzione delle componenti del velivolo JSF con particolare attenzione alla linea di assemblaggio delle full wings.


Proprio nel padiglione destinato all’assemblaggio delle ali si è tenuta la cerimonia dell'apposizione della firma da parte dei generali Vecciarelli e Luyt sull’ordinata della full wing AN-09 destinata al primo velivolo olandese che sarà prossimamente assemblato alla F.A.C.O. di Cameri.

A conclusione della visita il Generale Luyt ha voluto esprimere parole di ringraziamento per l'accoglienza ricevuta a Cameri, con un sentito apprezzamento per l’eccellenza tecnico-industriale espressa dalla F.A.C.O.

Il Centro Polifunzionale Velivoli Aerotattici (Ce.Po.V.A.) è stato costituito sul sedime aeroportuale di Cameri in data 23 luglio 2012 e posto alle dipendenze della 2^ Divisione del Comando Logistico AM.


Dal Ce.Po.V.A. dipendono il Comando Aeroporto di Cameri, il 1° Reparto Manutenzione Velivoli, ed il Nucleo Iniziale Formazione (N.I.F.) per il programma Joint Strike Fighter (JSF). Il Ce.Po.V.A., con i suoi Enti dipendenti rappresenta il principale polo ingegneristico-manutentivo e logistico dell'Aeronautica Militare per velivoli di elevate prestazioni "fast jet".

Fonte, Photo Credits: Aeronautica Militare Italiana

Nessun commento

Powered by Blogger.