IL 3° REOS SI ADDESTRA ALLE OPERAZIONI SPECIALI


Si è conclusa nei giorni scorsi, al poligono di Monteromano (VT), l'attività addestrativa del 3° Reggimento elicotteri per operazioni speciali.
L'esercitazione, denominata "Deadly Rain", ha visto impegnati sul campo anche il 185° RRAO, reggimento ricognizione e acquisizione obiettivi, e il COFS, Comando delle Forze speciali.


L'intento era quello di integrare l'addestramento del personale appartenente ai Reparti delle Forze Speciali per raggiungere una capacità in grado di far fronte alle odierne esigenze operative non convenzionali.
Il 3° REOS ha schierato una Special Operation Air Task Unit (SOATU) pianificando e conducendo diverse azioni specifiche delle Forze Speciali.
Molteplici le attività portate a termine come le inserzioni a mezzo aviolancio con tecnica di caduta libera diurne/notturne e con fune di vincolo diurne con le forze amiche, l'helisniping con UH90A e HH412A, attività di FARP (Forward Arming and Refuelling Point) e di volo in formazione su specchi d'acqua.

Fonte e Immagine: Esercito Italiano

Nessun commento

Powered by Blogger.