VOLA IL PRIMO F-35 ITALIANO

Lo scorso 7 Settembre ha effettuato il suo primo volo l’F-35 Lightning II italiano, denominato AL-1, assemblato nello stabilimento FACO (Final Assembly and Check Out) di Cameri, è decollato alle 13:05, ora locale, per un volo di prova di 1 ora e 22 minuti. Si tratta di un importante traguardo per il nostro paese in quanto è il primo velivolo a volare al di fuori degli Stati Uniti.

Il caccia stealth di quinta generazione andrà progressivamente a sostituire, a partire dai prossimi anni, la flotta di Tornado e AMX dell’Aeronautica Militare ed i velivoli Harrier della Marina Militare. La consegna del primo F-35A all'Italia è prevista a Cameri entro la fine dell’anno per poi essere trasferito, nel corso del 2016, alla base USAF di Luke (Arizona) per l’addestramento dei primi piloti italiani e nello stesso anno, consegnato al 32° Stormo di Amendola.

Nello stabilimento piemontese verranno assemblati per l'Italia sia gli F-35A a decollo e atterraggio convenzionale sia gli F-35B a decollo breve e atterraggio verticale ed è previsto l’assemblaggio anche dei velivoli olandesi.



Testo: Matteo
Foto: Lockeed Martin

Nessun commento

Powered by Blogger.