PARMA AIRSHOW 2015 – REPORT

Oltre 40.000 spettatori per un manifestazione aerea di alto livello.


Frecce Tricolori

Una splendida giornata di sole ha reso omaggio al Parma Air Show ed all’ottima organizzazione dell’Aeroclub di Parma che ha realizzato uno dei migliori eventi in campo aeronautico dell’anno in corso. Tutto si è svolto al meglio, l’affluenza di pubblico è stata numerosa, oltre 40.000 appassionati hanno assistito alle evoluzioni degli assi del cielo.

Tanti gli aerei che si sono esibiti in manovre spettacolari: dal Fiat G-59, Texan T6 allo Yak-9 e Yak-52 per la parte più storica, dal nuovo Team MJET Project con il Siai 211 all’MB-326 per la componente a getto, passando per la pattuglia acrobatica civile svizzera P-3 Flyers e la presentazione strepitosa del CAP 231 di Rodolfo Natale.

L’apice della giornata si è raggiunto con la preziosa partecipazione dell’Aeronautica Militare che ha simulato un elisoccorso con l’HH-139 del 15° Stormo di Cervia e con il Reparto Sperimentale Volo di Pratica di Mare che ha presentato le capacità tecniche del nuovo elicottero multiruolo AW-149 e la potenza dell’Eurofighter Typhoon.

L’evento è stato degnamente concluso dalle impeccabili manovre delle Frecce Tricolori che hanno colorato il cielo di Parma con la nostra bandiera. Desideriamo ringraziare l’Aeroclub di Parma per aver organizzato un evento di alto livello, un contributo importante per promuovere la cultura aeronautica nel nostro paese e per l’opportunità che ha concesso a Blog Before Flight di essere in prima linea.
















Testo: Matteo Sanzani
Immagini: Matteo Sanzani e Roberto Tommasino

Nessun commento

Powered by Blogger.